Chi è il primo venditore eBay al Mondo?

Pubblicato il Pubblicato in News eBay

Vi siete mai chiesti chi sono i top venditori al mondo?

O quali sono i top seller in italia, o i venditori eBay che fatturano di più.

Speravate in un italiano?? MI spiace ma NO! Ma siamo presenti nella top 1000.

Via si parte!!!

Questi dati si riferiscono all’ultimo aggiornamento a luglio 2016 con gli ultimi dati di eBay.

Per questo post ho tirato insieme una grande lista dei primi 10 venditori eBay in tutto il mondo.

# (1) Nazione Username Categoria Feedback (thousands)
Total (4) 12 mo 6 mo 1 mo Pos %
1 musicmagpie Music 6,215 1,755 834 118 99.4
2 worldofbooks08 Books 3,121 889 453 75 99.1
3 medimops Books 2,419 784 443 94 99.6
4 atp-autoteile Auto Parts 3,570 568 296 47 99.6
5 bhfo Clothing, Shoes & Accessories 2,259 544 275 37 99.5
6 delhanway2009 Home & Garden 1,272 452 231 37 99
7 am-autoparts Auto Parts 2,018 439 232 32 99.8
8 apparelsave Clothing, Shoes & Accessories 2,125 401 193 29 99
9 thinkprice Home & Garden 1,500 391 176 29 99.6
10 thehoneyroastedpeanut Home & Garden 896 390 189 29 99.7

Tanto per darvi un accenno del primo venditore italiano in top mondiale, si trova al 519° posto!

Guardando il primo venditore ci si rendo conto del volume di affari che genera…solo di feedback mensili, ne riceve una media di 124.000 e tenendo conto che si perde quasi il 15% – 35% di feedback ( cioè che gli utenti non lasciano), sicuramenti questi dati sono molto più alti. Ipotizziamo 140.000 transazioni mensili.

Facciamo due calcoli (dai divertiamoci!!)

Quante spedizioni deve fare giornalmente questa azienda?

140.000/20gg= 700 spedizioni al giorno

Minimo ci sono 10 persone solo addette all’imballaggio.

E se fai un calcolo di 1 Euro di solo margine a transazione?? Bhe 124.000 euro mensili di introiti non sono male!

Che numeri ragazzi!!!

Cos’è che rende questi venditori dei venditori “top”? Questi hanno generato un elevato numero di feedback positivi negli ultimi 12 mesi. Un Volume di feedback è un’approssimazione utile per stimare un indicativo volume di vendita o Transazioni avvenute nel mese. Tenete presente che mediamente un venditore perde dal 15 al 35 % di feedback non ricevuti…perciò i dati indicativi di vendita che si prendono dai feedback, in realtà sono sempre più alti.

Qui di seguito, ho estratto alcuni punti dai dati. Mi piacerebbe sentire le vostre osservazioni nei commenti alla fine.

Vendite internazionali.

38% dei primi 1.000 venditori eBay sono venditori internazionali – hanno un Negozio Premium (negozio internazionale). Dati precedenti mi dicevano che Questi tipi di venditori erano il 31% nel 2014, e il 35% nel 2015, per cui la tendenza costante.

Di questi venditori eBay, l’85% sono in Cina o Hong Kong – 320 venditori in totale, contro i 281 nel 2014 e 315 nel 2015. Nella lista 2015, l’aumento di venditori cinesi hanno rappresentato per la maggior parte l’aumento globale delle vendita dalla cina verso il resto del mondo. Quest’anno la storia è diversa. Imprese cinesi composte da 89% dei venditori oltre oceano su base dello scorso anno, quindi anche se il loro numero totale è aumentato (da 5 venditori), le imprese di altre parti del mondo (europei, americani o Australiani) sono in totale 17 venditori.

Il 48% di tutti i venditori, sono venditori cinesi che esportano direttamente negli Stati Uniti, che è in realtà sono in calo dal 51% rispetto all’anno scorso. Ma ancora, il 18% di tutti i primi 1.000 venditori eBay hanno sede in Cina con Negozi eBay negli Stati Uniti. Questo dato è identico sia che nel 2014 che nel 2015.

Un ulteriore 139 venditori hanno sede in Cina o Hong Kong e l’esportazione in altri paesi occidentali. Cioè fino a 102 nel 2014 e 135 nel 2015. Così esportazione cinese continua a crescere, ma ad un ritmo più lento.

Nel 2015, la maggior parte l’aumento del commercio transfrontaliero era dovuto alle imprese dalla Cina e Hong Kong vendere a paesi diversi dagli Stati Uniti, in particolare il Regno Unito, dove l’incremento è stato dal 33 al 59 venditori – che corrispondono a un calo dei venditori sede nel Regno Unito sulla lista dello scorso anno. Quest’anno il numero di imprese cinesi che vendono per il Regno Unito è in realtà diminuito del 6, mentre i venditori cinesi in Australia sono aumentate del 4 e venditori cinesi verso l’Europa continentale sono aumentate di oltre il 50% al 23.

In sintesi, il 32% delle prime 1.000 venditori eBay sono commercianti cinesi che vendono negli Stati Uniti, Europa e Australia – dal 25% nel 2014 e del 30% nel 2015. Il numero di venditori cinesi verso gli Stati Uniti è circa lo stesso, mentre cinese venditori di altri paesi sono aumentate del 3%. venditori internazionali provenienti da altre parti del mondo hanno aumentato un massiccio 43%, ma da un più basso punto di partenza di soli 40 venditori lo scorso anno.

L’Australia rimane un caso interessante. Ha un terzo della popolazione del Regno Unito, ma circa il 20% in più dei primi venditori eBay cinesi hanno negozi in Australia come nel Regno Unito. E ‘stata una storia diversa nel 2014, quando c’erano solo 33 venditori Cina-to-UK sulla lista, e nel 2015, quando ci fu esattamente lo stesso numero di vendite nel Regno Unito e in Australia. Quest’anno i venditori cinesi sono hanno un po meno successo nel Inghilterra, ma si sono dati da fare in Australia.

La Vicinanza è di sicuro un fattore importante in questo – la Cina è molto più vicina all’Australia rispetto al Regno Unito. E eBay è generalmente ha sempre fatto molto bene in Australia, anche perché Amazon non è ancora presente con beni fisici, ma solo libri Kindle.

Il commercio transocenaico non è del tutto dominato dalla Cina. Tre esportatori malesi si presentano nella top 100, insieme a matthijs_philatelie filatelico belga # 45, primechoiceautoparts venditore canadese al # 69 e venditore vidaxl_de olandese al # 72.

Naturalmente, questi non sono gli unici venditori internazionali, solo quelli con negozio internazionale – che sfruttano eBay per vendere al di fuori del loro paese.

Ecco la classifica dei paesi con maggior numero di venditori (presenti nella top 1000):

1 Cina 305 24.404

2 UK 239 21.788

3 US 197 19.309

4 Germania 159 14.614

5 Australia 25 1.919

6 Hong Kong 15 1.048

7 Singapore 10 865

8 Thailandia 10 863

9 Malesia 9 1.233

10 Italia 5 281

L’inghilterra ha in classifica du ventori nei primi due Posti:

1 musicmagpie (vende Musica)
2 worldofbooks08 (vende Libri)

Gli Stati Uniti sono al terzo posto, dopo il Regno Unito e la Cina. Ma il numero di venditori di eBay USA è sceso abbastanza nettamente – da 221 venditori nel 2015, a 197 venditori di quest’anno.

Paesi del sudest asiatico stanno avanzando molto velocemente. Thailandia è balzato nella top ten con 10 venditori, contro solo due nel 2015. Malesia ha ora nove venditori sulla lista, fino a quattro l’anno scorso. Hong Kong sta perdendo terreno, con solo 15 venditori quest’anno – Mentre nel 2015 erano 24.

Nulla di stravolgente per i numeri di Germania, l’Australia, Singapore e Italia 🙁 .

Ecco le Categorie principali dove i Top Seller mondiali fanno i loro affari:

1 Casa e giardino 185

2 Abbigliamento, Calzature e accessori 175

3 telefoni e accessori 110

4 Ricambi Auto 87

5 Gioielli 76

6 Industria 48

7 Computer 46

8 Libri 43

9 Fai da te 31

10 Sporting Goods 29

11 Salute e Bellezza 25

12 Giocattoli e Modellismo 20

13 Musica 19

14 Collezionismo 17

15 Sconosciuto (articoli elencati) 13

eBay è meglio conosciuto ora per i beni di consumo, quindi non è sorprendente vedere accessori telefono, abbigliamento, prodotti per la casa e gioielli caratterizzati tra i primi cinque. E ‘più inaspettato che il 5% dei venditori ad alto volume di destinazione della categoria Industria, con 48 venditori tra i primi 1.000.

Abbigliamento, Calzature e accessori sono +- Stabili –182 nel 2015,  a 175 nel 2016. Telefonia e accessori, sono diminuiti da 173 nel 2014 a 110 nel 2016. Ma casa e giardino è il grande trascinatore di ogni anno, passando da 132 venditori nel 2014 a 148 venditori nel 2015 e ora in cima alla lista con 185 venditori.

Gioielli è scesa da 100 a 76 venditori, e computer è scesa da 59 a 46 venditori. Articoli sportivi e Salute, bellezza sono cresciuti di 10 venditori e venditori 9, rispettivamente.

E l’italia cosa fa?

Il primo venditore in italia é al 438° Posto della top 1000 del mondo.

Il suo nome : LOMBARDOSHOP  – Categoria (Accessori telefonia – fai da te – Accessori auto ecc)

Al 519° posto troviamo un altro italiano : bicasbia (ricambi auto)

Al 733° posto troviamo : beselettronicasrl (casa e giardino)

Al 886° posto troviamo : borrozzinomoto (ricambi auto)

Al 930° posto troviamo : em-x (accessori telefonia)

(fonte: http://www.webretailer.com/)

Prendete in considerazione questi mostri sacri del mondo delle vendite. Guardare al top serve anche per capire dove andare.

Voi cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti.

1 Stelle2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (7 voto, media: 5,00 su Max 5)

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *